Licenza d’uso CRP

CONTRATTO DI LICENZA D’USO DEI SOFTWARE PRODOTTI DA C.R.P. SOFTWARE S.R.L.

1 – DEFINIZIONI
Per i programmi per computer sviluppati e prodotti da C.R.P. Software S.r.l. (da ora in poi denominati ‘SOFTWARE’) si intende il Software composto dai moduli in formato eseguibile per elaboratori prodotto e di proprietà esclusiva della C.R.P. Software S.r.l. con sede a Ferrara – Italia, Via V. Veneziani,95 CAP 44100, Partita Iva 01033100387 (da ora in poi denominata ‘CRP’).
Per Utente (da ora in poi denominato ‘UTENTE’) si intende l’utilizzatore finale del programma software.
Per Attivazione della licenza d’uso del Programma (da ora in poi denominata ‘ATTIVAZIONE’) si intende l’attribuzione di un numero di serie messo a protezione del programma stesso, che abilita l’utilizzo esclusivamente del Programma e dei suoi moduli dati in uso all’Utente.

2 – CONCESSIONE DI LICENZA
(a) I SOFTWARE vengono concessi in uso, non venduti, dalla CRP per essere usati esclusivamente secondo quanto stabilito da questo contratto di licenza d’ uso, e la CRP si riserva ogni diritto non dichiarato espressamente. (b) L’UTENTE è proprietario solo del disco sul quale il programma SOFTWARE viene registrato, ma la CRP conserva la proprietà di tutte le copie del SOFTWARE stesso.
(c) Sono inclusi nel presente contratto di licenza, oltre al SOFTWARE, gli eventuali aggiornamenti, implementazioni, report, gestioni, progetti e qualsiasi integrazione al SOFTWARE originale fornita da CRP e dai suoi partner e/o richiesto su analisi direttamente dall’UTENTE.
(d) Questo SOFTWARE è protetto dalle leggi e dai termini internazionali sul copyright, oltre che da altre leggi e trattati sulla proprietà intellettuale.
(e) Il SOFTWARE è protetto da un meccanismo di ATTIVAZIONE della licenza. Con l’acquisto viene rilasciato un numero di serie che identifica univocamente la copia del SOFTWARE. Mediante questo numero l’UTENTE può ottenere il codice di sblocco del SOFTWARE, automaticamente tramite Internet oppure contattando CRP. In assenza di ATTIVAZIONE il software funzionerà per 30 giorni in modalità dimostrativa.

3 – LA LICENZA D’USO DA DIRITTO A:
(a) Usare il SOFTWARE su un solo computer alla volta, a meno che il SOFTWARE venga eseguito da un disco messo in comune da diverse Unità Centrali, a patto che una copia autorizzata del SOFTWARE sia stata concessa in licenza d’uso dalla CRP ad ogni Unità Centrale che utilizza il SOFTWARE. CRP comunque, non garantisce che il SOFTWARE funzioni correttamente nel vostro ambiente multi-utente.
(b) Fare una copia del SOFTWARE nel formato utilizzato dalla macchina esclusivamente come copia di salvataggio. Il SOFTWARE CRP è protetto dalle leggi sui diritti d’autore.

4 – PROPRIETA’ E TUTELA:
La titolarità e i diritti di proprietà intellettuale relativi al SOFTWARE (ivi inclusi, ma non limitatamente a, ogni immagine, fotografia, animazione, video, audio, musica e testo compresi nel SOFTWARE), il materiale stampato e on-line e qualsiasi copia del SOFTWARE, sono di proprietà di CRP. La titolarità e i diritti di proprietà intellettuale relativi al contenuto al quale è possibile avere accesso attraverso l’utilizzo del SOFTWARE, sono di proprietà del relativo proprietario e possono essere protetti dalle leggi e dai trattati internazionali sul copyright, oltre che da altre leggi e trattati sulla proprietà intellettuale. Il presente contratto di licenza d’uso non concede all’UTENTE alcun diritto ad utilizzare tale contenuto. CRP si riserva tutti i diritti non espressamente concessi dal presente contratto di licenza.
L’UTENTE si impegna, ove richiesto, a fornire ogni assistenza e collaborazione, anche giudiziaria, per assicurare la tutela dei suddetti diritti a favore di CRP contro qualunque terzo.

5 – LIMITAZIONI.
(a) Non è consentito distribuire ad altri copie del SOFTWARE, tanto meno trasferite elettronicamente da un computer ad un altro attraverso una rete.
(b) Il SOFTWARE è oggetto di segreto industriale ed è quindi fatto divieto di decompilare, analizzare internamente, disassemblare o comunque ridurre il SOFTWARE in forma diversa da quella interpretabile esclusivamente dalla macchina.
(c) VIENE FATTO DIVIETO DI MODIFICARE, ADATTARE, TRADURRE, AFFITTARE, NOLEGGIARE, DARE IN PRESTITO, RIVENDERE A SCOPO DI LUCRO, DISTRIBUIRE, TRASMETTERE A MEZZO DI RETE DI COMUNICAZIONE O CREARE PRODOTTI DERIVATI BASATI SUL SOFTWARE O SU PARTI DI ESSO.
(d) Servizio di supporto tecnico. CRP può fornire all’UTENTE un servizio di supporto tecnico relativo al SOFTWARE concesso in licenza. L’utilizzo di questo servizio è disciplinato dai piani e dai programmi CRP descritti nel contratto d’assistenza software e/o in altro materiale fornito da CRP Qualsiasi Software supplementare fornito all’utente nell’ambito del Servizio di supporto tecnico, è soggetto ai termini e alle condizioni di questo contratto di licenza d’uso.
L’UTENTE non può pretendere assistenza, addestramento, risoluzioni di problemi, aggiornamenti e quant’altro se non ha stipulato un regolare contratto di assistenza software o comunque dietro a compenso.

6 – TERMINE DELLA CONCESSIONE.
Questo Contratto di Licenza d’uso è in vigore fino a quando non viene raggiunta la condizione di termine. Il presente contratto decade immediatamente qualora venga meno una delle osservanze ivi prescritte. Se raggiunta la condizione di termine, in caso di inadempienza anche solamente parziale dell’UTENTE rispetto ad una qualsiasi delle obbligazioni del presente Contratto, CRP avrà la facoltà di intimare all’UTENTE per iscritto ai sensi dell’art. 1454 Codice Civile di sanare la sua inadempienza entro il termine dalla stessa indicato, ovvero di dichiarare immediatamente ed autonomamente risolto di diritto il presente Contratto ai sensi dell’art. 1456 Codice Civile, fermo restando ogni diritto al risarcimento dei danni. Entro trenta giorni dalla comunicazione della risoluzione del presente Contratto l’UTENTE si obbliga a restituire l’originale e l’eventuale copia del SOFTWARE ottenuto ai sensi del presente Contratto e di conseguenza disinstallare il SOFTWARE dai propri computer senza che ciò possa costituire diritto a percepire compenso o rimborso di alcuna somma ad alcun titolo.

7 – GARANZIE:
(a) CRP offre una garanzia contro eventuali difetti del materiale su supporto su cui il Software viene fornito (se utilizzato nel modo previsto) per un periodo di trenta (30) giorni dalla data di acquisto. In tal caso CRP provvederà a sostituire il supporto, se esso si rivelerà effettivamente difettoso. Tale garanzia non è da ritenersi applicabile nel caso i difetti del supporto siano stati provocati da incidenti, dal loro uso scorretto o da errori di applicazione.
(b) CRP non presta alcuna garanzia circa l’operatività e il buon funzionamento del SOFTWARE.
(c) Il SOFTWARE è fornito all’UTENTE così come spiegato o visto e piaciuto, con eventuali difetti e malfunzionamenti, ad intero rischio dell’UTENTE, per ciò che concerna qualità, prestazioni, accuratezza e risultati.
(d) Il SOFTWARE è fornito senza garanzie di nessun tipo, siano esse espresse od anche solo tacite, incluse ma non limitate alle implicite garanzie di commerciabilità, adeguatezza ad un certo fine o esclusione dell’evizione.
(e) Tutti i rischi derivati dall’uso del SOFTWARE rimangono in capo all’UTENTE.
(f) A maggior ragione, CRP non garantisce il funzionamento del SOFTWARE, quando questo sia installato ed utilizzato con altri SOFTWARE non realizzati e/o certificati da CRP.
(g) CRP non garantisce pertanto che il SOFTWARE fornito soddisfi le necessità dell’UTENTE, raggiunga i risultati e la sua operatività sia esente da interruzioni, da errori o difetti.
(h) La sicurezza e protezione dei dati è responsabilità esclusiva dell’UTENTE, il quale è tenuto, a tal fine, ad operare le scelte di combinazione più idonee di hardware e software.
(i) Ogni altra garanzia da parte di CRP a favore dell’UTENTE o di terzi è comunque espressamente esclusa. L’UTENTE si impegna a tenere indenne, garantire, manlevare CRP da ogni pretesa sua e/o di terzi in genere derivante dall’uso del SOFTWARE, dai suoi moduli e dalle personalizzazioni richieste dall’UTENTE stesso.

8 – CLAUSOLA ESONERATIVA DELLA RESPONSABILITA’.
In deroga a quanto previsto dagli artt.1490 e seguenti Codice Civile e dagli artt. 1578 e seguenti Codice Civile, CRP non risponde di alcun danno, diretto o indiretto derivante all’UTENTE e/o a terzi da vizi originari o sopravvenuti dal SOFTWARE e/o dei suoi aggiornamenti in ogni versione e tipo e dalle implementazioni richieste dall’UTENTE sul SOFTWARE. IN NESSUN CASO LA CRP O I SUOI ADDETTI ALLO SVILUPPO, AMMINISTRATORI, DIRIGENTI, IMPIEGATI OD AFFILIATI SARANNO RITENUTI RESPONSABILI PER QUALUNQUE DANNO CONSEGUENTE, INCIDENTE O INDIRETTO (COMPRESI I DANNI PER PERDITA DI PROFITTI, INTERRUZIONE DI RAPPORTI DI LAVORO, PERDITA DI DATI, E SIMILI) DERIVATI DALL’ USO O DALL’ INABILITA’ ALL’ USO DEL SOFTWARE O DEL MATERIALE SCRITTO DI ACCOMPAGNAMENTO, ANCHE SE CRP, OD UN SUO RAPPRESENTANTE, E’ STATA INFORMATA DELLA POSSIBILITA’ DI TALI DANNI. IN PARTICOLARE CRP NON PRESTA ALCUNA GARANZIA CIRCA LA COMPATIBILITA’ DEL SOFTWARE CON ALTRI PRODOTTI O APPARECCHIATURE UTILIZZATE DAL CLIENTE, NE’ PRESTA ALCUNA GARANZIA RIGUARDO L’IDONEITA’ DEL SOFTWARE PER L’USO SPECIFICO PENSATO DAL CLIENTE.

9 – OBBLIGHI DELL’UTENTE E USO NON CONSENTITO.
L’UTENTE si impegna a fare ogni sforzo possibile per assicurare che i propri dipendenti, consulenti o mandanti, che abbiano accesso al SOFTWARE, rispettino le condizioni del presente contratto di licenza, ivi compreso (senza limiti di sorta) il divieto di autorizzare chicchessia all’utilizzo di parti del SOFTWARE allo scopo di estrapolare dati, manipolare dati o di individuarne il codice sorgente. Qualora l’UTENTE apprenda che il SOFTWARE viene utilizzato dalle persone di cui sopra non conformemente a quanto specificato nel presente contratto di licenza, dovrà subito provvedere a fare cessare senza indugio tale uso non consentito.

10 – SOPRAVVENIENZA DI OBBLIGHI.
La proprietà esclusiva del SOFTWARE, in ogni versione e tipo, rimane acquisita a CRP indipendentemente dalla validità del presente Contratto, dalla sua risoluzione e dalle cause che l’hanno determinata. I divieti e gli obblighi, rispettivamente previsti agli articoli 5 e 6 che precedono, resteranno validi anche oltre la scadenza del presente Contratto.

11 – FORO COMPETENTE.
Il presente contratto di licenza è disciplinato dalla Legge dello Stato Italiano. Per ogni controversia è convenuta la competenza esclusiva del FORO di FERRARA, con espressa esclusione della competenza di qualsiasi altro FORO.